I Fondatori dello Studio

  • Giambattista Borselli fu continuatore egli stesso di una tradizione forense che nella famiglia Borselli ha una spiccata ed eminente caratterizzazione.

    Giambattista Borsellida Napoli e i suoi Avvocatidi Mario Pisani Massamormile

  • Agostino Borselli, seguendo le nobili tradizioni del padre Giambattista ….pur senza avere una cattedra, durante la sua lunghissima attività, fece del suo studio una scuola dalla quale hanno, in epoche diverse, tratto proficuo insegnamento di dottrina e d’esperienza giuridica – che furono, in lui, entrambe vastissime – più generazioni di avvocati napoletani ed il figlio Edgardo.

    Agostino Borsellida Napoli e i suoi Avvocatidi Mario Pisani Massamormile

  • Tra gli avvocati autori dei più interessanti scritti giuridici, primeggia Edgardo Borselli -attivissimo presidente della sezione napoletana dell’Unione degli avvocati d’Italia – uno dei pochi iscritti all’ordine degli avvocati di Napoli fregiato della più alta onorificenza italiana. Egli è Cavaliere di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica (Questa prestigiosissima onorificenza è ancora oggi consultabile online sul Sito del Quirinale all’indirizzo Presidenza della Repubblica Italiana”). Un gran numero di periodici, non solo forensi, continuano ad ospitare ancor oggi la fertile produzione del Borselli, già messosi in luce, fin da giovane, con “voci” impegnativenel Nuovo Digesto Italiano.

    Edgardo Borsellida Napoli e i suoi Avvocatidi Mario Pisani Massamormile

  • Nato a Roma, cresciuto alla Scuola Forense di diritto Contrattuale dell’Avvocato Agostino Borselli, l’Avvocato Diomede d’Ambrosio si imparentò con i Borselli, sposando la di Lui figlia Teresa, sorella dell’avvocato Edgardo Borselli, due famiglie e due eccellenti tradizioni giuridiche di due differenti provenienze si unirono per continuare una luminosa tradizione.

    Diomede d'Ambrosiocognato di Edgardo BorselliPrincipe del Foro di Napoli

  • La tradizione delle scuole forensi romana e napoletana si fuse così nei panni dell’Avvocato Paolo Emilio d’Ambrosio Borselli, figlio dell’Avvocato Diomede d’Ambrosio nonchè  nipote e figlio adottivo dell’Avvocato Edgardo Borselli, l’Avvocato Paolo Emilio d’Ambrosio Borselli portò avanti con competenza, probità e diligenza l’attività dello studio e dei suoi due illustrissimi predecessori fino al 2008.

    Paolo Emilio d'Ambrosio Borsellifiglio adottivo di Edgardo BorselliPrincipe del Foro di Napoli

  • La storia dello studio d’Ambrosio Borselli arriva ai giorni nostri con l’attuale titolare dello studio, l’avvocato Edgardo Diomede d’Ambrosio Borselli che  laureatosi con Lode in Giurisprudenza alla prestigiosa Università Federico II di Napoli, prende le redini dello studio a fine anni 90′, specializzandosi in linea con gli illustri predecessori  nel settore immobiliare, materia su cui scrive per numerose riviste specialistiche, decide di ampliare l’attività dello studio secondo i canoni di una modernizzazione che richiede una presenza sull’intero territorio nazionale aprendo così sedi, con i propri associati, anche a Roma, Milano e Brescia, arrivando ad operare  per il contenzioso presso tutti i Tribunali italiani.

    Edgardo Diomede d'Ambrosio Borselliattuale titolare dello StudioAutore di scritti giuridici su numerose riviste